Novena ai Santi Magi

Pregate, Pregate, Pregate!


Novena ai Santi
Magi

(dal
28 dicembre al 5 gennaio)









adorazione dei Magi


Giorno


O Santi
Magi che viveste in continua attesa della stella di Giacobbe che doveva ammirare
la nascita del vero Sole di giustizia, otteneteci la grazia di vivere sempre nella
speranza di veder spuntare su di noi il giorno della verità, la beatitudine
del Paradiso.



«Poiché, ecco, le tenebre ricoprono la terra, nebbia fitta avvolge
le nazioni; ma su di te risplende il Signore, la sua gloria appare su di te
»
(Is. 60,2).



3 Gloria al Padre


Giorno

O Santi
Magi che al primo brillare della stella miracolosa abbandonaste i vostri paesi per
andare in cerca dei Re dei Giudei appena nato, otteneteci la grazia di corrispondere
prontamente come voi a tutte le ispirazioni divine.



«Alza gli occhi intorno e guarda: tutti costoro si sono radunati, vengono
a te
» (Is. 60,4).



3 Gloria al Padre


Giorno

O Santi
Magi che non temeste i rigori delle stagioni, la scomodità dei viaggio per
trovare il Messia appena nato, otteneteci la grazia di non lasciarci mai intimorire
dalle difficoltà che incontreremo sulla via della Salvezza.



«I tuoi figli vengono da lontano, le tue figlie sono portate in braccio»
(Is. 60,4).



3 Gloria al Padre


Giorno

O Santi
Magi che abbandonati dalla stella nella città di Gerusalemme, ricorreste con
umiltà a chiunque potesse darvi notizie certe del luogo ove si trovava l’oggetto
delle vostre ricerche, otteneteci dal Signore la grazia che in tutti i dubbi, in
tutte le incertezze, noi ricorriamo umilmente a Lui con fiducia.



«Cammineranno i popoli alla tua luce, i re allo splendore dei tuo sorgere»
(Is. 60,3).



3 Gloria al Padre


Giorno

O Santi
Magi che inaspettatamente foste consolati dalla ricomparsa della stella, vostra guida,
otteneteci dal Signore la grazia che rimanendo fedeli a Dio in tutte le prove, dispiaceri,
dolori, meritiamo di essere consolati in questa vita e salvati nell’eternità.



«A quella vista sarai raggiante, palpiterà e si dilaterà il
tuo cuore
» (Is. 60,5).



3 Gloria al Padre


Giorno

O Santi
Magi che entrati pieni di fede nella stalla di Betlemme vi prostraste a terra in
adorazione dei Bambino Gesù, anche se circondato da povertà e debolezza,
otteneteci dal Signore la grazia di ravvivare sempre la nostra fede quando entriamo
nella sua casa, al fine di presentarci a Dio con il rispetto dovuto alla grandezza
della sua Maestà.



«Le ricchezze dei mare si riverseranno su di te, verranno a i beni di tutti
i popoli
» (Is. 60,5)



3 Gloria al Padre


Giorno

O Santi
Magi che offrendo a Gesù Cristo oro, incenso e mirra, lo riconosceste come
Re, come Dio e come uomo, otteneteci dal Signore la grazia di non presentarci con
le mani vuote davanti a Lui, ma che anzi possiamo offrire l’oro della carità,
l’incenso della preghiera e la mirra della penitenza, perché anche noi possiamo
degnamente adorarlo.



«Uno stuolo di cammelli ti invaderà, dromedari di Madian e di Efa,
tutti verranno da Saba portando oro e incenso e proclamando le glorie dei Signore
»
(Is. 60,6).



3 Gloria al Padre


Giorno

O
Santi Magi che avvisati in sogno di non ritornare da Erode vi avviaste subito
per un’altra strada verso la vostra patria, otteneteci dal Signore la grazia che
dopo esserci riconciliati con Lui nei Santi Sacramenti viviamo lontani da tutto quello
che potrebbe essere per noi occasione di peccato.



«Perché il popolo e il regno che non vorranno servirti periranno
e le nazioni saranno tutte sterminate
» (Is 60,12).



3 Gloria al Padre


Giorno

O Santi
Magi che attratti a Betlemme dallo splendore della stella giungeste da lontano guidati
dalla fede, siate simbolo per tutti gli uomini, affinché scelgano la luce
di Cristo rinunciando ai miraggi dei mondo, alle lusinghe dei piaceri della carne,
aldemonio ed alle sue suggestioni e possano così meritare la visione beatifica
di Dio.



«Alzati, rivestiti di luce, perché viene la tua luce, la gloria dei
signore brilla sopra di te
» (Is. 60,1).



3 Gloria al Padre