Esame circa: VITA DIVAGATA, DISSIPAZIONE

Pregate, Pregate, Pregate!

PRATICA
DELL’ESAME DI COSCIENZA









S.Teresa di Gesù Bambino


“Sono
stata buona, oggi? Il Signore è contento di me?… E gli Angeli, mi voleranno
intorno?”

(S.Teresina all’età di quattro anni, tutte le sere rivolgeva alla sorella
Paolina questa domanda)




II. ITINERARI DI ESAME PARTICOLARE SUGLI OSTACOLI DA SUPERARE

17-
VITA DIVAGATA – DISSIPAZIONE



Giudizi da ponderare.


  • Gli
    insensati e i leggeri di spirito parlano inconsideratamente, appena un pensiero sorge
    nella loro testa, che si vede apparire sulle labbra (1).

  • Non
    è abbastanza prudente chi si da tutto all’allegrezza, dimentico della sua
    passata miseria, e del timore casto di Dio, il quale ci fa temere di perdere la grazia
    ricevuta (2).

  • Si vive
    come moscerini, che danzano in un raggio di sole! P. ALPHONSE GRATRY.

  • La spensieratezza
    è alla gioia umana, un veleno di morte (3).

  • Se vuoi
    far qualche profitto, serbati, nel timore di Dio, e non voler essere troppo libero;
    ma raffrena tutti i tuoi sensi sotto la disciplina, né darti in preda a una
    stolta allegrezza (4).

I
ESERCIZIO

1. Mi
sono mantenuto raccolto fin dall’alzata, evitando parole, segni, rumori inutili?

2. Ho trascorso in silenzio assoluto, i tempi da me stesso fissati?

3. Quante volle ho agito per abitudine o con precipitazione, senza rendermi ben conto
di quanto facevo?

4. Nelle mie conversazioni di oggi, mi sono lasciato sfuggire parole inopportune?

5. Ho fato qualche visita in cappella, per raccogliermi un po’, durante il giorno?
(Omissioni).

II
ESERCIZIO

1. Dopo
quante azioni di oggi, ho fatto un esame sul modo con cui le ho eseguite?

2. Ho fuggito i contatti mondani, dedicandomi interamente a Dio e ai miei doveri
professionali? (Mancanze).

3. Quante volle ho mancato alla modestia religiosa?

4. Mi sono abbandonato, oggi, alla loquacità?

5. Ho fatto perdere del tempo, agli altri?

III
ESERCIZIO

1. Ho
rinnovato le volte da me stabilite, il proposito di non dissiparmi?

2. Quante volte mi sono dato alla ricerca di notizie? ovvero ho diffuso quelle non
necessarie?

3. Mi sono lasciato andare allo spirito di critica o di maldicenza?

4. Sono stato sufficientemente raccolto in chiesa e negli Esercizi spirituali? (Mancanze).

5. Quante volte ho richiamata, oggi, la presenza di Dio per eccitarmi a fare molto
bene ogni mia azione?

ASPIRAZIONI:

O Spirito
Santo, dolce Ospite dell’anima mia restale con me; e fate che io sia sempre con Voi!
(300 g.).

Adesto mihi, Domine Jesu, in omni loco et tempore. Signore Gesù, sii con me
in ogni luogo e tempo! (3 Imit., 16, 2)

O bone Jesu intra tua vulnera absconde me! ñ O buon Gesù, nascondimi nelle
tue Piaghe!

O Maria; fac ut vivam in Deo, cum Deo et pro Deo (300 g.).

S. Giuseppe, Modello e Protettore delle anime interiori, pregate per noi!

NOTE

(1) Gregor.
lib. 5 Moral.

(2) III Imit. 7, 3.

(3) G. Semeria, Nupt. Crist.

(4) I Imit. 21, 1.










PRECEDENTE


INDICE DI

«PRATICA DELL’ESAME DI COSCIENZA»


PROSSIMA