Esame circa: PERIODO PASQUALE

Pregate, Pregate, Pregate!

PRATICA
DELL’ESAME DI COSCIENZA









S.Teresa di Gesù Bambino


“Sono
stata buona, oggi? Il Signore è contento di me?… E gli Angeli, mi voleranno
intorno?”

(S.Teresina all’età di quattro anni, tutte le sere rivolgeva alla sorella
Paolina questa domanda)




IV. ITINERARI DI ESAME PARTICOLARE PER ALCUNI PERIODI LITURGICI DELL’ANNO

56.
Aprile: PERIODO PASQUALE



Chi
ha svolto l’esame speciale, proposto per il tempo della santa Quaresima, ha piacere
di farlo seguire da qualche esercizio che completi il lavoro spirituale già
realizzato, e assicuri all’anima i frutti di una vera risurrezione spirituale.




Può
servire il seguente ESERCIZIO:

1. Ho
ringraziato ancora Gesù di quanto ha patito per me, e mi sono congratulato
con Lui per la sua gloriosa Risurrezione? (Minimo di volte da fissare).

2. Quante preghiere, riferentisi alla Risurrezione di Gesù (Regina coeli,
nella Messa, Corona … ) ho recitato distrattamente?

3. Nel mio modo di pensare, di parlare, di operare e nelle difficoltà, mi
sono comportato da uomo, risorto a nuova vita spirituale, con Gesù?

4. Quante vittorie sul mio difetto dominante ho saputo offrire oggi, in omaggio a
Gesù Risorto?

5. Quante volte mi sono unito agli Angeli, per rallegrarmi con Maria SS., per la
Risurrezione di Gesù?

ASPIRAZIONI:

Christus
vincit – Chrislus regnat – Christus imperat!

Tu, nobis, victor Rex,miserere! (sequenza: Victimae paschali). Voi, o Re vittorioso,
abbiate pietà di noil

Cor Jesu, vita et resurrectio nostra, miserere nobis.

Regina coeli laetare, quia quem meruisti portare, resurrexit sicut dixit.

In
chiesa si rassoda o si demolisce la vocazione, secondo che vi si prega o non vi si
prega

(
F.
Miguel d. S. C.
).







PRECEDENTE


INDICE DI

«PRATICA DELL’ESAME DI COSCIENZA»


PROSSIMA