Esame circa: DURANTE IL RITIRO ANNUALE

Pregate, Pregate, Pregate!

PRATICA
DELL’ESAME DI COSCIENZA









S.Teresa di Gesù Bambino


Sono
stata buona, oggi? Il Signore è contento di me?… E gli Angeli, mi voleranno
intorno?

(S.Teresina all’età di quattro anni, tutte le sere rivolgeva alla sorella
Paolina questa domanda)




IV. ITINERARI DI ESAME PARTICOLARE PER ALCUNI PERIODI LITURGICI DELL’ANNO


64
– DURANTE IL RITIRO ANNUALE



Scegliere uno o più «punti» tra i seguenti:

1. Ho
osservato fedelmente il regolamento, seguendo tutti gli esercizi, col metodo e la
durata proposti?

2. Ho mancato al silenzio o alla modestia? (Numero delle mancanze).

3. Ho occupalo i tempi liberi, secondo lo spirito del ritiro?

4. Ho lasciala libertà al mio spirito, di divagarsi con pensieri estranei
al ritiro?

5. Prima delle varie preghiere ed esercizi, mi sono raccolto, e messo in tempo alla
presenza di Dio? (Omissioni).

6. Sono ricorso prontamente alla preghiera fiduciosa, nei miei bisogni spirituali:
timori, turbamenti, tentazioni, disgusti, aridità,..?

7. Quante volte ho riflettuto sulle principali idee, meditate o ascoltate oggi? (Minimo
delle volte da fissare).

ASPIRAZIONI

Lòquere,
Domine, quia àudit servus tuus. (I Re 3, 19). Parlate, o Signore, che il vostro
servo ascolta!

A neglectu inspirationum tuarum, libera nos Jesu. – (Litanie del S. Nome di Gesù).
O Gesù, preservateci dal l’indifferenza per le vostre sante ispirazioni!

Rivestitemi, o Signore, dell’uomo nuovo, creato secondo Dio, nella giustizia e netta
santità. (300 g. per sacerdoti, seminaristi religiosi….).

O mio Gesù, Voi che siete la stessa carità, accendete nel mio cuore
quel fuoco divino che consuma i Santi, e li trasforma in Voi (500 g,).

Vergine Maria, Madre di Gesù, fateci santi! S. GIUSEPPE COTTOLENGO (300 g.).










PRECEDENTE


INDICE DI

«PRATICA DELL’ESAME DI COSCIENZA»


PROSSIMA